Informativa sull'uso dei cookie

Il sito web http://www.lungomontepisano5stelle.it/ utilizza cookie e tecnologie simili per garantire il corretto funzionamento delle procedure e migliorare l'esperienza di uso delle applicazioni online. Il presente documento fornisce informazioni dettagliate sull'uso dei cookie e di tecnologie similari, su come sono utilizzati da Paolo Landi e su come gestirli.

 

Comunicato stampa M5S Vicopisano - "Non c’è rispetto per i Consiglieri e per i Cittadini"

Riceviamo e pubblichiamo il comunicato stampa del gruppo consiliare M5S di Vicopisano in merito al Consiglio Comunale del 29/04/2016.

Comunicato stampa M5S Vicopisano: "Non c’è rispetto per i Consiglieri e per i Cittadini!".

 

Il M5S di Vicopisano denuncia le modalità arbitrarie con cui viene gestito il Consiglio Comunale, dove i contributi ed i diritti della minoranza sono oggetto di limitazione in quanto non viene rispettato il regolamento. Per questa mancanza di rispetto delle regole democratiche nei Confronti dei Consiglieri e dei Cittadini tutti che li rappresentano, il portavoce Consigliere M5S Paolo Landi ieri ha abbandonato l'aula in segno di protesta, per la prima volta dopo quasi due anni di attività Consiliare. Alcuni consiglieri hanno parlato di mancanza di rispetto da parte del Consigliere Landi per la sua presentazione di proposte, ma noi riteniamo che la mancanza di rispetto sia da parte degli altri amministratori che non accolgono i contributi e non li valutano nel merito, dato che questo è proprio il compito al quale sono chiamati i consiglieri. Non è la prima volta che il regolamento non viene rispettato dal Presidente del Consiglio che dovrebbe esserne il garante e dovrebbe tutelare i diritti dei Consiglieri in maniera imparziale. Infatti già passato alcuni emendamenti proposti dal M5S sullo statuto Comunale non vennero accolti, e ieri questo comportamento si è ripetuto su una proposta di modifica del regolamento TARI, per il quale si proponeva di inserire una agevolazione sull'imposta del servizio dei rifiuti per quegli esercizi che rimuovono le slot machine. La volontà di combattere il fenomeno del gioco d'azzardo patologico, anche ricorrendo a questo tipo di incentivi, era stata condivisa all'unanimità dal Consiglio Comunale oltre un anno fa, ma con nostro rammarico e disappunto l'emendamento non è stato accolto (quindi nemmeno votato) per volontà del Presidente, il quale non si è voluto assumere la responsabilità di mettere in votazione un emendamento senza il parere degli Uffici. Peccato che il regolamento non permetta al presidente di non accogliere gli ementi con questa giustificazione, infatti se un emendamento viene accolto ed approvato, qualora sia ritenuto necessario il parere degli Uffici, questo vada richiesto prima dell'adozione definitiva dell'atto consiliare. Informiamo i Cittadini che è possibile ascoltare la registrazione del Consiglio Comunale del 29/04/2016, dove al sesto punto all'ODG è avvenuta la discussione sulla proposta M5S, a questo indirizzo: http://www.magnetofono.it/streaming/vicopisano/
Riteniamo che portare sempre in Consiglio gli atti a ridosso delle scadenze normative, senza una adeguata discussione e condivisione nelle Commissioni, non permetta una serena e corretta valutazione degli stessi e soprattutto non si può pensare e pretendere che il Consiglio Comunale approvi sempre tutto quello che viene proposto senza alcuna modifica, altrimenti la sua funzione e le facoltà attribuite verrebbero meno. Non si può limitare l'azione consiliare e "piegare" il regolamento perché è necessario approvare tutto subito. Vorremo poter lavorare al meglio rispettando leggi e regolamenti, per trovare soluzioni migliori nell'interesse di tutta la collettività.

 

Vicopisano, 30/04/2016

Gruppo Consiliare M5S Vicopisano
Il Consigliere Paolo Landi.

Comunicato stampa M5S Vicopisano: a Vicopisano non c’è rispetto per i Consiglieri e per i Cittadini.