Informativa sull'uso dei cookie

Il sito web http://www.lungomontepisano5stelle.it/ utilizza cookie e tecnologie simili per garantire il corretto funzionamento delle procedure e migliorare l'esperienza di uso delle applicazioni online. Il presente documento fornisce informazioni dettagliate sull'uso dei cookie e di tecnologie similari, su come sono utilizzati da Paolo Landi e su come gestirli.

 

Meetup Lungomonte Pisano 5 Stelle Cittadini attivi e idee in MoVimento di Bientina - Buti - Calci - Vicopisano
FacebookRSS FeedGuarda i video sul nostro canale YouTube!

Ogni promessa è un debito

goodnews-badnews

 

Abbiamo atteso tutta la settimana invano che, il sempre puntuale staff addetto alla comunicazione del Sindaco desse autonomamente questa notizia, ma evidentemente le cose scomode non sono “convenienti” da divulgare e quindi si preferisce eludere la responsabilità di certe scelte, andando a concentrare l’attenzione su altri argomenti come la pubblicità di sagre ed eventi paesani che con la primavera si moltiplicano (vi dice nulla “panem et circenses”).

 

In conseguenza di tale comportamento sta a noi dare la notizia scomoda: sembra che con l’amministrazione di Vico ogni promessa si trasformi in debito o almeno è quello che è emerso dal Consiglio Comunale del 29/04/2016, durante il quale è stato approvato l’aumento delle aliquote TARI per il 2016, con i voti favorevoli di tutta la maggioranza, con il solo voto contrario della  Lega Nord. Singolare è stata l’astenzione “positiva” del  gruppo di minoranza “Vicopisano ora cambia verso”, mentre era assente il M5S per protesta nei confronti della gestione del Consiglio Comunale. Aumenti non da poco per una tariffa già alta e difficile da sostenere per molti cittadini: come si può vedere dalla documento pubblicato sull’albo pretorio, gli aumenti vanno da una media del 13% per le utenze domestiche, e un 7% per quelle non domestiche.

 

Bene, noi l’informazione l’abbiamo data, alla Giunta lasciamo l’onere e l’onore di spiegare ai cittadini le motivazioni, dato che se ne sono assunti la responsabilità di fronte alla cittadinanza.


Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna